FANDOM


"Ci fidiamo dei draghi" è il quinto episodio della prima stagione di Dragons, la serie animata della DreamWorks basata sul film Dragon Trainer. L'episodio è preceduto da "La gelosia di Sdentato" e seguito da "Alvin e i suoi guerrieri".

"Ci fidiamo dei draghi" è stato rilasciato il 18 settembre 2012 negli Stati Uniti, mentre in Italia è uscito l'8 marzo 2013.

Trama Modifica

Continuando con gli esercizi per testare la fiducia dei cavalieri nei confronti dei propri draghi, Moccicoso e Zannacurva finiscono col distruggere la casa di Mildew; il vecchio, più indispettito che mai, si reca da Stoick per denunciare il fatto, ma il capo ormai non sa che fare per rimediare ai continui danni provocati dai rettili. Il giorno successivo, i vichinghi scoprono che tutti i loro stivali, messi di fuori per far prendere loro aria, sono scomparsi, e l'Orripilante Bizippo dei gemelli viene incolpato di averli rosicchiati. Per prevenire ulteriori incidenti, i ragazzi si preoccupano di tenere d'occhio i loro draghi organizzando una ronda notturna. Ma nonostante gli sforzi, la Grande Sala viene trovata distrutta all'interno, e tutto sembra far risalire la colpa a Zannacurva, che Moccicoso non aveva debitamente sorvegliato. Hiccup non è ancora convinto che i draghi siano i responsabili di ciò, ma Stoik, dopo un altro disastro che sembra essere stato causato da Sdentato, si vede costretto ad esiliare i draghi sull'isola dei draghi. Intanto, Hiccup penetra nella casa di Mildew e scopre che ha fabbricato delle finte zampe di drago per riuscire ad incolpare i draghi. Sfortunatamente, prima che Hiccup possa dimostrare con le prove il tradimento di Mildew, il vecchio ritorna in casa e getta le zampe nell'oceano. Tuttavia Hiccup non si fermerà mai per dimostrare che Sdentato e gli altri draghi sono innocenti.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.