FANDOM


Stoick l'Immenso era il padre di Hiccup, ed è stato un grande capo per l'isola di Berk. Ha sperato che suo figlio potesse diventare un suo degno erede, ma aveva paura che la vita da vichingo non facesse per lui. Indossava un grande elmo e il suo migliore amico era Skaracchio.

Nel film Dragon Trainer 2, Stoick è stato ucciso dal drago del figlio, Sdentato, sotto il controllo della Grande Bestia Selvaggia di Drago Bludvist, il nemico del lungometraggio. Dopo aver sconfitto l'antagonista e dopo l'approvazione della saggia Gothi, Hiccup è riuscito a succedergli come capo del villaggio di Berk.

Durante la serie Stoick ha avuto due draghi, nella serie animata un Tamburo Furente di nome Thornado e in Dragon Trainer 2 un Cornotonante di nome Spaccateschi, passato poi a Eret.

Sempre in Dragon Trainer 2, Stoick si è riunito con la sua moglie, Valka, scomparsa da oltre vent'anni. Credeva che fosse stata uccisa durante un assedio di draghi, ma in realtà era stata solo portata via dal suo Tagliatempeste Saltanuvole, nel Santuario dei Draghi.

StoriaModifica

Stoick.jpg

Nei libriModifica

Nella serie di libri scritta da Cressida Cowell, Stoick è sposato con Valhallarama e i due hanno avuto un figlio che hanno deciso di chiamare Hiccup Horrendous Haddock III (Topicco Terribilis Totanus III nella traduzione italiana). Il capo villaggio ha sempre deciso cosa sia meglio per il proprio figlio, dato che continua a mettere in dubbio le tradizioni del villaggio. Stoick non è molto intelligente, ma ha molte buone qualità. Anche se Hiccup non è un vichingo medio, il padre gli vuole sempre molto bene.

Nei filmModifica

Nei film Stoick è il perfetto capo villaggio, grande, robusto e potente. Tuttavia, suo figlio Hiccup è il perfetto contrario di lui e, delle volte, non sa come comportarsi davanti a lui, non capendolo a fondo. Quando Hiccup riesce a colpire una Furia Buia con la propria arma, Stoick non si accorge delle sue gesta, ma si occupa solo di salvarlo da un Incubo Orrendo, che cercava di ucciderlo. Deluso dal proprio figlio, il capo tribù va in cerca del nido dei draghi, per uccidere il leader di tutti i draghi ed eliminare la minaccia dal villaggio. Intanto Skaracchio, accortosi della determinazione di Hiccup nel sorprendere il proprio padre, lo ammette alle lezioni d'addestramento. Tuttavia Hiccup fa amicizia col drago che precedentemente aveva colpito, chiamandolo Sdentato per via dei suoi denti retrattili e capisce tanti segreti sui draghi rimasti sconosciuti. Applica i segreti durante le sue lezioni, venendo presto ammirato dagli altri. Il padre inizia ad essere fiero del proprio figlio, ma durante l'ultima prova, in cui bisogna uccidere un Incubo Orrendo, viene a conoscenza di Sdentato e dell'amicizia proibita. Così rifiuta il proprio figlio, catturando Sdentato e andando alla ricerca della Morte Rossa, il leader di tutti i draghi. Hiccup intanto riesce a raggiungere il padre e uccide la Morte Rossa con Sdentato. La Furia Buia ha persino salvato il ragazzino, facendo capire a Stoick che in realtà i draghi non sono così malvagi come ha sempre pensato.

Stoik e Spaccateschi.jpg

Nel sequel, Dragon Trainer 2, Stoick è il capo di un villaggio in cui i draghi, ormai, fanno parte della routine quotidiana. Anche qui è abbastanza deluso dal proprio figlio più che ventenne, dato che non pensa al villaggio ma parte sempre per isole sconosciute, cercando di mappare il territorio intorno a Berk. Un giorno viene a conoscenza del fatto che Hiccup abbia incontrato un servo di Drago Bludvist, e ordina di fortificare il villaggio, preparandosi alla guerra. Intanto Hiccup scappa via, incontrando la propria madre, perduta da vent'anni. Più tardi anche Stoick si rende conto della donna, e i due si dimenticano di tutti i problemi, danzando insieme felicemente. Tuttavia Stoick, Valka, Hiccup e Skaracchio non si accorgono dell'esercito di Drago Bludvist, intento a distruggere il covo in cui la donna ha vissuto per anni. Stoick e Valka inizialmente scappano dalla Grande Bestia Selvaggia di Drago, salvandosi a vicenda ma, il capo villaggio viene tragicamente ucciso da una fiammata di Sdentato, sotto il controllo della Grande Bestia Selvaggia di Drago Bludvist, nell'intento di salvare il proprio figlio. Così Hiccup, una volta sconfitto Drago, viene nominato capo villaggio di Berk, caricandosi tutte le responsabilità e maturando definitivamente rispetto all'inizio del film.

Nella serie animataModifica

Nella serie animata il ruolo di Stoick rimane quello del capo villaggio, anche se il suo lavoro è diventato un po' più complicato per via della presenza dei draghi.

Dopo aver capito che il suo compito può essere facilitato volando, "prende in prestito" Sdentato, il drago del figlio, per portare a termine le proprie missioni. Quando Hiccup gli fa notare che il drago non è suo, incontra un po' di problemi nel cercarne uno adatto al suo. Alla fine, dopo alcune ricerche, trova un Tamburo Furente. Inizialmente chiede al proprio figlio di allenarglielo, dopodiché, però, capisce che non bisogna solo cavalcare un drago, ma bisogna anche essergli amico. Infine, decide di chiamare il proprio drago Thornado.

Personalità Modifica

La personalità di Stoick differisce fra film e libri. Nel libro è un personaggio poco intelligente, mentre nei film è molto saggio e dimostra di essere un leader molto esperto, con come unici obiettivi proteggere l'isola (nei film) e mantenere la pace (nella serie animata). Anche se a volte è testardo e non ascolta i consigli (cosa che lo fa sembrare poco intelligente), solitamente è molto disposto ad accettare la verità e adattarsi ai cambiamenti.

Stoick, durante la serie animata, è un personaggio fortemente dinamico. All'inizio non accettava i draghi, ma successivamente, ha iniziato a comprenderli di più e ad accettarli nel villaggio. Non è molto capace nel distinguere le emozioni della gente, persino quelle del figlio (infatti durante la prova finale dell'allenamento, in Dragon Trainer, non è in grado di notare lo sconforto negli occhi di Hiccup). Tuttavia, è un personaggio molto protettivo, in grado di sacrificarsi per poter salvare il figlio e la moglie Valka.

Abilità e talenti Modifica

  • Forza: La forza è una delle abilità più importanti di Stoick. Come mostrato in Dragon Trainer 2, è in grado di scagliare e sradicare dal suolo imponenti bastoni di legno.
  • Allenare e cavalcare i draghi: Anche se ci ha messo un po' ad abituarsi al villaggio di Berk abitato sia da persone che da draghi, Stoick l'Immenso è diventato molto abile nell'allenare e cavalcare draghi. Oltre al suo primo drago, Thornado, ha anche cavalcato Spaccateschi (comparso in Dragon Trainer 2).
  • Comandare: Oltre alla forza, uno dei punti forti di Stoick sta nel fatto di essere il leader di Berk. È temuto da diversi suoi concittadini, ma è ammirato nello stesso tempo. È molto abile anche a comandare i marinai, come dimostrato in Dragon Trainer, dove ha comandato un'intera flotta per raggiungere il nascondiglio della Morte Rossa.

In altre lingue Modifica

Lingua Nome
Inglese Stoick the Vast
Spagnolo Estoico el Vasto
Francese Stoïck la brute
Tedesco Haudrauf
Danese Havblik den Vældige
Portoghese Estoico o Grande
Polacco Stoik Ważki
Finlandese Aimo Mahtimurikka
Rumeno

Stoic

Lituano

Stoikas

Hindi स्टोइक द वास्ट
Sṭō'ika da vāsṭa
Mandarino 伊克
Yī kè

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale